Siccome oggi è il primo giorno di weekend e fuori splende il sole, vi lascio un post leggerino: parliamo dei dieci tra alimenti, bevande e preparazioni più cari in assoluto, molto da gallery di Repubblica insomma😀. Un po’ di tempo fa era uscita una curiosa classifica, redatta dal New York Daily Mail, che purtroppo non riesco a trovare in originale e che in italiano riporta diverse versioni. C’è da chiedersi come abbia fatto a vivere finora senza assaggiare il caviale bianco estratto dalle storione della terza età, incredibile.

Ci terrei a elargire una Special mention “Mai più senza” to:

N°2-Kona Nigari, un’acqua nata per il mercato giapponese estratta da una faglia sottomarina delle Hawaii (da quel che ho capito googlando; costa l’ira di Dio però i suoi produttori non hanno nemmeno il sito, ahahah :D). La cosa che mi sconcerta è che per esser bevuta, dicono, debba essere diluita talmente è “minerale”. Insomma, un toccasana per chi soffre di calcoli.😀

N°3- Pizza Bellissima, 1000 USD . No, dài, non ce la faccio a commentare, almeno non chiamatela pizza, quella roba lì.

Non lasciare la tua tazzina di caffé incustodita.

N°5-Kopi Luwak o Civet Coffee, e qui sta il pezzo forte del post.  E un tipo di caffé proveniente dall’ unica isola giavanese sulla quale vive un simpatico marsupiale-il Luwak appunto- che mangia i semi di caffé e poi li “espelle” (uhm) privati dall’esocarpo. I succhi gastrici dell’animaletto provvedono a un primo trattamento dei chicchi che sono poi raccolti religiosamente dai suoi escrementi e torrefatti ulteriormente. Pare, dicono, sappia di arance amare; io invece dico che non guarderò più il re Julian con gli stessi occhi.

N°6-Diamonds are Forever, che è come un normale Martini, solo che al posto dell’olivetta c’è un diamante. E se volete sul fondo del bicchiere c’è un solitario Bulgari. Veramente romantico, ma attente non ingerirlo per sbaglio ché poi dovete fare come il povero Luwak, e non è bello.😀

N°7-Chocopologie. Insomma, io sapevo che il tartufo al cioccolato non è veramente un tartufo ricoperto di cioccolato, evidentemente questi hanno preso la cosa alla lettera.

N°8-Almas Caviar. E’un caviale color dell’oro. Lo scarto di prezzo rispetto al normale caviale è motivato dal fatto che per ottenere un prodotto così chiaro le uova devono provenire da esemplari di storione di almeno 100 anni d’età( è proprio vero che non c’è più rispetto per gli anziani). In compenso una volta che l’avrete finito potrete utilizzarne l’esclusivissima confezione in oro 24 kT per tenerci gli elastici da capelli e le mollette, sai mai.