Che mai vorrà dire  un titolo come Le cucine degli altri ?

Il 99% delle persone che pubblicano un blog di ricette parlano di ciò che cucinavano la mamma e la nonna, nella maggior parte dei casi. Non che ci sia nulla di male, ma questo blog si propone di fare l’esatto opposto:  parlare di cibi e preparazioni insolite.  Della cucina degli altri, appunto.🙂

Se viviamo in una città relativamente grande, come Milano o Torino, potremo già venire a contatto con cucine diverse da quella italiana, e trovare il famoso, altrimenti introvabile “negozio specializzato” che ci può vendere chessò,  l’alga nori.😛 Tuttavia non tutti siamo così intraprendenti;  ricordo ancora quando andai a mangiare il sushi per la prima volta e mia madre mi apostrofò con un lapidario:

Ma guarda te pagare per mangiare il pesce crudo!

;D

Io invece, essendo per natura curiosa ed esterofila  amo provare cose nuove, che siano i piatti di un paese lontano o ardite creazioni di cucina molecolare.  E magari, dopo che le ho provate, anche provare a riproporle a voi,  se mi sono piaciute.

Forse il celebre adagio “siamo ciò che mangiamo” (toooh! citazione colta a tradimento! :P) è esagerato,  ma di certo anche la cucina è rappresentativa della cultura di un popolo o di nuove tendenze.  Perché quindi non conoscerla, smantellando alcuni pregiudizi o sciovinismi culinari,  nei quali noi italiani siamo maestri? Se vorrete collaborare, mandare ricette particolari o richieste sarò più che felice di rispondervi.

Che ne dite?🙂