You are currently browsing the tag archive for the ‘Bizzarrie & Lepidezze’ tag.


Il bento box è uno degli aspetti più affascinanti della cultura giapponese; è qualcosa per la quale la semplice cucina sconfina nell’arte (o perlomeno, follia :P). 

Il bento , o O-bento, indica una scatoletta che può essere di lacca, di metallo o di plastica, atta a contenere il pranzo di studenti e lavoratori; solitamente questo contenitore è organizzato in scomparti in modo da non mescolare i cibi. Tuttavia, a parte il riso, tutto è tagliato in modo da essere compatto e a portata di bacchetta:dai maki, alle frittate, ai bocconcini di verdura. 

Non so cosa ci si scritto, ma è davvero inquietante.

Anticamente esso consisteva di onigiri (poplettine  traingolari di riso lesso avvolte in una striscia d’alga nori) riposti in un ampio foulard detto furoshiki. Il furoshiki era legato ad arte intorno alle bacchette che prima fungevano da manico e poi da posate per consumare il pasto. geniale no? 

 Ancora oggi l’arte del furoshiki è popolare e studiata, sia per portare oggetti, (tra i quali anche gli stessi bento) sia per avvolgere i regali in maniera raffinata; tuttavia al giorno d’oggi i bento sono di tutti i materiali possibili e immaginabili e soprattutto delle forme più strane: si va dai raffinati oggetti di lacca istoriata fino ai plasticoni a forma di testa di hello kitty. 

Il momento del bento è un momento di grande socialità, perché si condividono insieme i manicaretti più disparati, ma anche un momento di competizione nel quale si cerca di avere il bento più gradevole alla vista e più “fornito”….L’incredibile maestria con la quale i giapponesi presentano il cibo però talvolta  sconfina nella maniacalità  e più che di fronte a dei bento ci troviamo di fronte a dei incubi postmoderni popolati da supermario e company: 

Bento servito sulle "Hello kitty airlines" (giuro, esistono)!!

Ehhh?

Pure lui!

Questo è solo un assaggio della slezione di bento più bizzarri o kawaii (carini) fatti non solo in Giappone ma in tutto il mondo. Se anche voi come me siete stufi dei soliti panini pieni di maionese e soprattutto cari che trovate durante la pausa pranzo, magari vi piacerebbe sapere come far un bento più “normale”; ecco un video molto chiaro che magari sarà di aiuto (per quanto un  barboncino saccente che spiega una ricetta di cucina passo passo con un ridicolo accento inglese possa definirsi “normale” 😛 

Annunci

Visto che oggi è una giornata da cani, con un tempo da cani e ho un umore da cani cosa c’è di meglio di qualche ricetta un po’ bizzarra e diversa dal solito come il cioccolato effervescente o il tuorlo sodo di Cracco? Dài, che fate i tradizionalisti ma sotto sotto  dall’ultimo articolo sulla molecolare v’è venuta la curiosità :P. Gli ultimi due video sono tratti da un sito validissimo e  molto interessante che vi consiglio di spulciare, la cucina di Moebius. 😀

Buona visione, sperando che porti anche a un “Buon apppetito”:

Cioccolato Effervescente (francese con sottotitoli inglesi)

Tuorlo marinato

Geliamo con l’azoto!

Tornando a me, l’umore da cani è dovuto al fatto che sono sempre più impastoiata nella burocrazia accademico-lavorativa… Nonostante questo non mi dimentico mai di voi, miei sparuti lettori fissi :D, quindi vi aspettano tanti nuovi articoli tra i quali sicuramente parlerò  di

Cucina sudafricana


Cosa mangiano gli astronauti?

Stay tuned! 😀


Siccome oggi è il primo giorno di weekend e fuori splende il sole, vi lascio un post leggerino: parliamo dei dieci tra alimenti, bevande e preparazioni più cari in assoluto, molto da gallery di Repubblica insomma :D. Un po’ di tempo fa era uscita una curiosa classifica, redatta dal New York Daily Mail, che purtroppo non riesco a trovare in originale e che in italiano riporta diverse versioni. C’è da chiedersi come abbia fatto a vivere finora senza assaggiare il caviale bianco estratto dalle storione della terza età, incredibile.

Ci terrei a elargire una Special mention “Mai più senza” to:

N°2-Kona Nigari, un’acqua nata per il mercato giapponese estratta da una faglia sottomarina delle Hawaii (da quel che ho capito googlando; costa l’ira di Dio però i suoi produttori non hanno nemmeno il sito, ahahah :D). La cosa che mi sconcerta è che per esser bevuta, dicono, debba essere diluita talmente è “minerale”. Insomma, un toccasana per chi soffre di calcoli. 😀

N°3- Pizza Bellissima, 1000 USD . No, dài, non ce la faccio a commentare, almeno non chiamatela pizza, quella roba lì.

Non lasciare la tua tazzina di caffé incustodita.

N°5-Kopi Luwak o Civet Coffee, e qui sta il pezzo forte del post.  E un tipo di caffé proveniente dall’ unica isola giavanese sulla quale vive un simpatico marsupiale-il Luwak appunto- che mangia i semi di caffé e poi li “espelle” (uhm) privati dall’esocarpo. I succhi gastrici dell’animaletto provvedono a un primo trattamento dei chicchi che sono poi raccolti religiosamente dai suoi escrementi e torrefatti ulteriormente. Pare, dicono, sappia di arance amare; io invece dico che non guarderò più il re Julian con gli stessi occhi.

N°6-Diamonds are Forever, che è come un normale Martini, solo che al posto dell’olivetta c’è un diamante. E se volete sul fondo del bicchiere c’è un solitario Bulgari. Veramente romantico, ma attente non ingerirlo per sbaglio ché poi dovete fare come il povero Luwak, e non è bello. 😀

N°7-Chocopologie. Insomma, io sapevo che il tartufo al cioccolato non è veramente un tartufo ricoperto di cioccolato, evidentemente questi hanno preso la cosa alla lettera.

N°8-Almas Caviar. E’un caviale color dell’oro. Lo scarto di prezzo rispetto al normale caviale è motivato dal fatto che per ottenere un prodotto così chiaro le uova devono provenire da esemplari di storione di almeno 100 anni d’età( è proprio vero che non c’è più rispetto per gli anziani). In compenso una volta che l’avrete finito potrete utilizzarne l’esclusivissima confezione in oro 24 kT per tenerci gli elastici da capelli e le mollette, sai mai.

Mi presento…

I'm a food explorer and life lover.
Cliccami se vuoi conoscermi meglio! :D

Non c'è amore più sincero di quello per il cibo.
G.B.Shaw

Chi mi ama mi segua :P

Archivi

As time goes by…

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Gen    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Sto tentando di conquistare il mondo, mignolo!

Locations of visitors to this page


My site is worth $86.
How much is yours worth?

Siete passati in:

  • 97,058 Buongustai

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 7 follower